Subingresso per commercio su area pubblica di tipo A

Cos’è
E’ una domanda di reintestazione di autorizzazione su Area Pubblica tipo “ A” su posteggio.
Normativa di riferimento d.lgs n. 114/98; l.r.  n.18 del 24.07.01
A cosa serve
Per poter esercitare un attività commerciale su area pubblica, in un posto specificamente assegnato,è necessaria un’autorizzazione di tipo A, che viene rilasciata dal Comune del luogo in cui si trova il posto.
Attualmente, però, il rilascio di tali autorizzazioni è bloccato per esaurimento di posti,  pertanto, l’unico modo per poter esercitare il commercio su area pubblica a posto fisso è quello di subentrare in un’autorizzazione già concessa.
Chi può fare la richiesta
Quanti siano in possesso dei requisiti morali e, nel caso del settore alimentare, dei requisiti professionali previsti dall’art. 5 del D.lgs  n. 114/98; ossia:
a)        aver frequentato con esito positivo un corso professionale per il commercio relativo al settore merceologico alimentare presso la Camera di Commercio.
b)        avere esercitato in proprio, per almeno due anni nell’ultimo quinquennio, l’attività di vendita all’ingrosso o al dettaglio di prodotti alimentari; o avere prestato la propria opera, per almeno due anni nell’ultimo quinquennio, presso imprese esercenti l’attività nel settore alimentare, in qualità di dipendente qualificato addetto alla vendita o all’amministrazione o, se trattasi di coniuge o parente o affine,  entro il terzo grado dell’imprenditore, in qualità di coadiutore familiare, comprovata dall’iscrizione all’inps.
c)        essere stato iscritto nell’ultimo quinquennio al REC (registro esercenti il commercio), per uno dei gruppi merceologici individuati dalle lettere a) b) c) dell’art. 12 com 2 del dm 375/88
Dove rivolgersi
Ufficio Attività produttive, Via San Francesco 5, Statte
A chi rivolgersi
Responsabile del procedimento:Sig.ra  Filomena Tinelli
Quando
Apertura al pubblico: lunedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 17,30
Come: tempi e modalità di richiesta,documenti da presentare,modulistica
Consegnano o spedendo all’ufficio Protocollo del Comune, apposito modello predisposto dall’Ufficio competente  in bollo  che autocertifica il possesso dei requisiti richiesti unitamente a:
-copia di un documento identificativo in corso di validità nel caso che la firma non venga apposta alla presenza dell’impiegato incaricato;
-copia del contratto di acquisto/gestione d’azienda, regolarmente registrato;
-nel caso trattasi di società, l’atto costitutivo della stessa;
-nel caso di successione per decesso del titolare, atto attestante il diritto alla successione medesima;
Costi per il cittadino
N. 2 marche da bollo
Termini di conclusione del procedimento
30 gg.

 

 

 

Comune di Statte

Recapiti e contatti

Seguici su