Richiesta riduzione tariffa

Cos’è   Chi può fare la richiesta 
E’ una richiesta che può essere presentata dal soggetto passivo del tributo nei seguenti casi:
a)abitazione con unico occupante
b)abitazione a disposizione ad uso stagionale o limitato o discontinuo;
c)locali, diversi dalle abitazioni ed aree scoperte, adibiti ad uso stagionale od a uso non continuativo ma ricorrente, risultante da licenza o autorizzazione rilasciata dai competenti organi per l'esercizio dell'attività;
d)abitazione il cui occupante o detentore, versando nelle circostanze di cui alla lettera b, risieda o  abbia dimora,  per più di sei mesi all'anno, in località fuori dal territorio nazionale; 
e)parte abitativa della costruzione rurale occupata da agricoltori.
 A cosa serve
Serve ad applicare in misura ridotta le tariffe della tassa, a seconda dei casi sopra indicati.
 Dove rivolgersi
Ufficio Relazioni con il pubblico per informazioni e ritiro modulistica, Via S.Francesco, Statte
Ufficio Tarsu, Via S.Francesco, Statte
A chi rivolgersi
Responsabile del Procedimento : Giorgia Chimenti / Dott.ssa Monica Greco
Quando Apertura al pubblico: lunedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 17,30.
 Come: tempi e modalità di richiesta,documenti da presentare,modulistica
 La denuncia, compilata su apposito modulo, deve essere presentata all’ufficio Protocollo allegando la documentazione comprovante il diritto alla riduzione della tariffa. 
Costi per il cittadino
Nessun costo per il contribuente
Note
Le riduzioni tariffarie hanno effetto dall’anno di presentazione della domanda, se questa viene presentata tra il 1° e il 20 gennaio; hanno effetto dall’anno successivo se presentate oltre il suddetto termine.
Normativa di riferimento
Dlgs. n. 507/1993 e successive modificazioni 
Regolamento Tarsu

 

 

 

 

 

 

 

Comune di Statte

Recapiti e contatti

Seguici su