Richiesta annullamento e/o riesame in autotutela

Cos’è
E’ una richiesta di annullamento o di riesame di avvisi di accertamento e/o liquidazione ICI.
A cosa serve
Ad annullare o rettificare in autotutela gli atti impositivi emessi dal Comune.
Chi può fare la richiesta
L’istanza può essere avanzata da tutti i contribuenti del Comune di Statte che abbiano ricevuto atti impositivi, che appaiono errati nella determinazione dell’imposta dovuta.
Dove rivolgersi
Ufficio Relazioni con il pubblico per informazioni e ritiro modulistica, Via S.Francesco, Statte
Ufficio ICI, Via S.Francesco, Statte
A chi rivolgersi
Responsabile del Procedimento : Dott.ssa Greco Monica /Rag. Marilena Florio
Quando
Apertura al pubblico: lunedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 17,30.
 Come: tempi e modalità di richiesta,documenti da presentare,modulistica
 L’istanza, compilata su apposito modulo, deve essere presentata all’ufficio Protocollo.
 All’istanza devono essere allegati i documenti comprovanti l’erroneità o la difformità rispetto alla situazione    reale dell’atto ricevuto, a sostegno del motivo della richiesta di annullamento o di rettifica.
Costi per il cittadino
Nessun costo per il contribuente
Note
La richiesta di annullamento in autotutela non sospende i termini per il pagamento dell’avviso, né i termini per la proposizione del ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale competente.
Normativa di riferimento
Art. 68 DPR 27 marzo 1992, n. 287; art. 2-quater DL 30 settembre 1994, n. 504, convertito nella lagge 30 novembre 1994, n. 656

 

Comune di Statte

Recapiti e contatti

Seguici su