Invalidità civile

Cos’è 
A partire da gennaio 2010 per la concessione di pensioni, assegni e indennità spettanti agli invalidi civili, ciechi civili e sordomuti e revisioni sanitarie programmate nel 2010  i cittadini interessati dovranno inoltrare telematicamente domanda all’agenzia INPS  competente, per il tramite di un CAF. Il richiedente viene sottoposto a visita dalla Commissione medica . Ricevuto il verbale di esito della visita, l’utente dovrà nuovamente recarsi al Caf per il completamento della pratica. Normativa di riferimento L. 118/71 e successive modifiche ed integrazioni; L. 29/77; L. 18/80; L. 33/80;L. 54/82; L. 291/88; L. 509/88; L. 289/90; L. 407/90; L. 412/91; L. 429/91; 537/93; D.P.R. 698/94, D.L.vo112/98
Sono previsti 4 casi di invalidità:
1)      invalidità parziale (74-99%);
2)      invalidità totale (100% e 100% con accompagnamento)
3)      invalidi civili minori, interdetti, tutelati
4)      eredi di invalidi civili
A cosa serve
All’ erogazione di benefici economici in favore degli invalidi civili.
Chi può fare la richiesta
Gli invalidi civili, i ciechi civili e sordomuti.
Dove rivolgersi
A qualsiasi CAF
Costi per il cittadino
Nessun costo per l’utente.
Note
I benefici economici concessi vengono erogati direttamente dall’Inps
L’Ufficio Servizi sociali del Comune continuerà a svolgere l’istruttoria per le pratiche di invalidità civile le cui domande sono state presentate entro l’anno 2009.( Referente presso i Servizi Sociali: Dott.Daniela Marinò)

 

 

 

 

 

Comune di Statte

Recapiti e contatti

Seguici su