Contributo una tantum

Cos’è 
E’ un contributo , liquidabile in unica soluzione, per gli abbonamenti attivati presso aziende non convenzionate con il Comune di Statte ( ad es. Ferrovie Sud est, autobus CTP, ferrovie dello Stato ) a seguito della frequenza a corsi scolastici, universitari e professionali, anche serali, ( settembre-giugno).
A cosa serve
Serve ad attuare pienamente il diritto allo studio.
Chi può fare la richiesta
I genitori degli studenti  o gli studenti stessi se maggiorenni, che utilizzino vettori non convenzionati con il Comune per il raggiungimento della sede di studio.
Dove rivolgersi
Ufficio relazioni con il pubblico, Via S. Francesco, 5 Statte
Ufficio: Pubblica Istruzione, Via Pergolesi, 11/b, Statte
A chi rivolgersi
Ufficio relazioni con il pubblico: Dott.ssa Rosy Montilli
Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Daniela Marinò
Quando 
Apertura al pubblico: lunedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 17,30.
 Come: tempi e modalità di richiesta,documenti da presentare,modulistica
E’ necessario compilare l’apposito modulo  predisposto dall’ufficio e consegnarlo all’ufficio Protocollo del Comune, entro il termine perentorio del 30 luglio (non festivo) di ogni anno, allegando l’attestazione Isee , i tagliandi dell’abbonamento attivato(gli originali) e copia di un valido documento d’identità.
Importo del contributo
Il contributo è pari al 40% dell’abbonamento attivato per gli studenti appartenenti a famiglie con ISEE non superiore a 12.000,00 €; è pari al 25%   dell’abbonamento attivato per gli studenti appartenenti a famiglie con ISEE superiore a 12.000 ,00 €.
Note
Non sono ammessi all’intervento economico gli studenti che, per la frequenza scolastica usufruiscono di integrazioni o riduzioni tariffarie finanziate da parte di altri enti o organismi pubblici e /o privati.
Normativa di riferimento 
 Deliberazione di c.c. n. 62 del 05.10.04.

Comune di Statte

Recapiti e contatti

Seguici su