Contributo per famiglie affidatarie

Cos’ è   A cosa serve
E’ un intervento volto a fornire alle famiglie affidatarie di minori un adeguato supporto economico finalizzato al mantenimento della persona affidata. Nel caso in cui tra il minore affidato e la famiglia affidataria non esistano vincoli di parentela, l’assistenza economica è prestata, indipendentemente dal reddito della famiglia affidataria , in misura mensile pari ad € 400,00, elevabile fino ad € 450,00 per quei minori che necessitano di particolari attenzioni od interventi. Nel caso di affidamento intro- familiare, ossia di soggetto affidatario obbligato agli alimenti, l’assistenza economica può essere comunque erogata nel limite massimo mensile di € 150,00, qualora l’indicatore ISE non superi l’importo annuo di € 12.000,00. Normativa di riferimento L. 328/2000 (legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali);L. 149/2001 L.184/2003
Chi può fare la richiesta
L’affidatario di minori temporaneamente privi di un ambiente familiare idoneo.
Dove rivolgersi
Ufficio: Servizi Sociali, Via Pergolesi, Statte
A chi rivolgersi
Responsabile del procedimento:Ass.Sociale
Quando
Apertura al pubblico:Lunedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 17,30.
Come: tempi e modalità di richiesta,documenti da presentare,modulistica
La domanda va presentata all’ufficio Protocollo del Comune( Via S. Francesco, 5)allegando , in caso di affidamento intro-familiare, l’attestazione ISEE
Costi per il cittadino
Nessun costo per l’utente

 

Comune di Statte

Recapiti e contatti

Seguici su