Assistenza economica in favore di minorati e/o videolesi plurisensoriali

Cos’è 
E’ un intervento di assistenza economica in favore di soggetti con minorazioni di carattere neurosensoriale, per la frequenza a corsi di istruzione e/o riabilitativi o terapeutici o per l’acquisto di sussidi didattici.
 Norme di riferimento
L. n° 328 dell’8.11.2000 (legge-quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali); L.R. n° 19 del 10.07.2006 ( Disciplina del sistema integrato dei servizi social per la dignità ed il benessere delle donne e degli uomini  in Puglia);Regolamento Comunale approvato con Deliberazione di C.C. n° 78 del 22.12.2004 per l’erogazione di sussidi economici socioassistenziali alle persone fisiche 
A cosa serve
A promuovere il recupero ed il mantenimento delle autonomie personali dei soggetti minorati neurosensoriali, e a favorire il loro inserimento e la loro integrazione sociale.
Chi può fare la richiesta 
Beneficiari dell’intervento sono i soggetti non vedenti che dispongano di un residuo visivo non  superiore ad 1/10 in entrambi gli occhi con eventuale correzione e non udenti colpiti dalla sordità prima della nascita  o contratta prima dell’apprendimento del linguaggio, in grado di dimostrare di trovarsi in stato  di disagio economico, stabilito nel limite di reddito annuo di  € 10.632,94.
Dove rivolgersi
Ufficio: Servizi Sociali, Via Pergolesi, 11/b Statte
A chi rivolgersi
Responsabile del procedimento: Assistente Sociale
Quando
Apertura al pubblico: lunedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 17,30.
Come: tempi e modalità di richiesta, documenti da presentare ,modulistica
Il genitore o il tutore del soggetto diversamente abile provvedono a proporre istanza, da consegnare all’ufficio Protocollo del Comune, tramite un apposito modulo di richiesta, allegando altresì un valido documento d’identità sia del disabile che del richiedente, l’attestazione ISEE, una certificazione medico-legale attestante l’infermità e documenti comprovanti spese sostenute relative a:
-frequenza di corsi presso istituti di terapia o di trattamento educativo-riabilitativo specializzati;
-acquisto di sussidi didattici e strumenti tecnici necessari per lo studio e non forniti da altri enti;
-riabilitazione di attività integrative (studio della musica, attività ginnico-sportive, etc.)
Costi per il cittadino
Nessun costo per l’utente
Note
Il Servizio Sociale provvede all’accoglienza , alla decodifica della domanda  e alla valutazione del caso; dopodiché predispone gli interventi e i servizi più funzionali ai bisogni del cittadino.
Termini di conclusione del procedimento:
30 giorni

 

 

 

 

                                                                                             

Comune di Statte

Recapiti e contatti

Seguici su